domenica 19 aprile 2015
Serie D
Tisi illude i tricolori, a Mogliano è retrocessione

Un'altra prestazione di grande orgoglio e determinazione non è sufficiente in terra trevigiana. Sul difficile campo dell'Union Pro arriva così una sconfitta amarissima, e la matematica retrocessione a tre giornate dalla conclusione del campionato, al termine di un match che i tricolori avevano sbloccato con il decimo sigillo stagionale di Davide Tisi (nella foto), ma le decisioni dell'arbitro Scaramuzzino influenzano, non poco, il corso della partita. Prima il direttore di gara non estrae il cartellino rosso per Saitta dopo un evidente fallo di reazione su Cristian Pozza, poi lo stesso fischietto della sezione di Locri allontana mister Zoller per delle proteste non certo veementi. La ripresa si fa in salita per i moriani con l'espulsione comminata a Filippo Benedetti ed il pareggio firmato da Busetto. I padroni di casa del'Union Pro approfittano della superiorità numerica e con Comin trovano pure la rete del vantaggio, ma nel finale è ancora il direttore di gara a far infuriare il Mori Santo Stefano. Stefano Concli viene steso in area di rigore dopo una bella iniziativa personale, ma il penalty non arriva. Anzi, giunge il secondo cartellino giallo per il difensore trentino che lascia i tricolori in nove fino al triplice fischio e costringerà il tecnico brentegano a rivoluzionare il proprio team in vista della storica trasferta a Trieste.

UNON PRO 2
MORI S. STEFANO 1
RETI: 7' pt Tisi (M), 5' st rig. Busetto (U), 18' st Comin (U).
UNION PRO: Ziliotto, Niero, Saitta, Busetto, Zanette, Trevisiol, Fuxa (12' st Comin), Serena, Visinoni (26' st Casarotto), Cattelan, Rossi. All. Feltrin. (A disposizione: Noè, Nobile Al., Bortoluzzi, Morina, Palmieri, Chiaro, Appiah).
MORI S. STEFANO: Rossatti, Pozza, Prunster, Concli, Cristelotti, Volani (19' st Mutinelli), Deimichei, Sceffer, Calliari (22' st Dossi I.), Tisi (36' st Tranquillini), Benedetti. All. Zoller. (A disposizione: Poli, Parise, Cunego, Festa).
ARBITRO: Scaramuzzino di Locri (assistenti: Denis Roman Fulin di Maniago e Segat di Pordenone).
NOTE: Ammoniti: Fuxa (U); Sceffer, Benedetti, Concli (M). Allontanato al 43' pt mister Zoller (M) per proteste. Espulsi al 3' st Benedetti (M) ed al 40' st Concli (M) per somma di ammonizioni.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,703 sec.
Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e video