Missione impossibile allo stadio dei Fiori. Il Mori Santo Stefano affronta in trasferta la corazzata Altovicentino, attualmente al secondo della classifica, per un match che si preannuncia davvero difficile per la compagine guidata da Davide Zoller, ancora alla ricerca della prima storica vittoria in serie D. Nessun problema di squalifiche per i due tecnici. Calcio d'inizio alle ore 14,30

30 ottobre.

Sono ben sette i giocatori del Mori Santo Stefano convocati nelle rispettive Rappresentative provinciali. Mister Visintini ha selezionato due tricolori per la categoria Allievi, mentre il tecnico Endrighi ha convocato ben cinque moriani per la categoria Giovanissimi

31 ottobre.

La Juniores di mister Diener torna fra le mura di casa dopo il buon punticino conquistato contro il Giorgione. Sabato pomeriggio, al “Comunale”, arriva la Sacilese per la settima giornata del girone di andata. Il Mori Santo Stefano, finora, ha raccolto due successi, due sconfitte e due pareggi, ma in terra lagarina non vince dalla terza giornata

27 ottobre.

Doppia vittoria per gli Esordienti contro Sacco San Giorgio e Baone. I Giovanissimi provinciali hanno superato fra le mura di casa il Riva del Garda, mentre gli Allievi provinciali si sono imposti nettamente sul campo del 3P Valrendena. Si è trattata, infine, di un fine settimana di riposo per i campionati Elite in attesa che inizi la seconda fase

27 ottobre.

La rete di Fioretti a metà del primo tempo condanna il Mori Santo Stefano alla quinta sconfitta in campionato. Non basta un secondo tempo generoso ai ragazzi di Davide Zoller (nella foto Morgan Cristelotti) per conquistare almeno un punticino contro il Legnago Salus. Nella ripresa c'è il debutto di Amedeo Calliari, ma l'appuntamento con la prima storica vittoria è ancora rinviato

Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e video