Domenica amara per i nostri gialloneroverdi che lottano con ardore, abnegazione e coraggio sul difficile campo del Maia Alta, ma sono costretti ad incassare la settima sconfitta di questo campionato. Sul sintetico del Foro Boario, gli altoatesini sbloccano il match al 35' con Ciaghi. I tricolori vanno a caccia del pari nella ripresa, ma i tentativi di Libera e Cescatti non hanno fortuna. In pieno recupero, con i ragazzi di Zoller tutti in avanti, i meranesi chiudono i conti con Luther

13 novembre.

Resta apertissimo il discorso qualificazione nella doppia sfida fra Mori e Borgo. In terra valsuganotta l'andata della semifinale termina in parità e l'accesso alla finale si deciderà mercoledì 27 novembre al "Comunale". Dopo l'iniziale vantaggio di Simonini, i ragazzi di Ceraso ribaltano il punteggio con Vinante, ma Libera disegna la punizione del definitivo 2 a 2

15 novembre.

Procede a gonfie vele la raccolta fondi destinata a Diego Canella. Le speranze per il giovane portiere del Redival sono vive e l'aiuto del mondo sportivo, trentino ma non solo, è forte, concreto e commovente. In soli venti giorni, infatti, il crowdfunding ha già raggiunto quota 14 mila euro certificando la generosità e la vicinanza di tutti

11 novembre.

Un Mori Santo Stefano incerottato strappa un pari all'Anaune Val di Non al termine di un incontro intenso e ricco d'emozioni. I gialloblù di Libanoro sbloccano il risultato dopo soli 13" con Misimi, ma poco prima dell'intervallo i tricolori ritrovano la parità con l'inzuccata di Cristian Pozza. Nella ripresa il risultato non cambia e per la truppa di Zoller giunge il 3° pari consecutivo. Domenica prossima, dopo l'impegno di Coppa Italia, per il Mori ci sarà l'importante impegno sul difficile prato del Maia Alta

3 novembre.

Bella reazione del Mori Santo Stefano che raccoglie un altro punticino prezioso, in rimonta, sul campo del Bozner. In terra altoatesina i ragazzi di Davide Zoller stentano a carburare e prima dell'intervallo devono fare i conti con l'espulsione di Nicola Dal Fiume, reo di un fallo da ultimo uomo su Osti. E' lo stesso centravanti orange a sbloccare il risultato ad inizio ripresa, ma i tricolori non mollano e Cescatti firma la rete dell'1 a 1 con una bella incornata su preciso invito di Moscatelli dalla destra

Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri