domenica 29 marzo 2015
Serie D
Con il Montebelluna gara rinviata dopo un'ora di gioco

Tutto da rifare. Si dovrà giocare nuovamente da capo la sfida fra Mori Santo Stefano e Calcio Montebelluna. L'infortunio accusato dal direttore di gara, Stefano Comunian di Biella, si è rivelato troppo grave. Dopo un'ora di gioco ed un ottimo primo tempo disputato dai ragazzi di Davide Zoller, vicini più volte alla rete del vantaggio con Tisi, Concli e Cristelotti (palo), è arrivato il triplice fischio dell'arbitro biellese al 14' della ripresa con il risultato bloccato sullo zero a zero. Nei prossimi giorni verrà ufficializzata la data del recupero con la formazione di Daniele Pasa che dovrà tornare in terra lagarina.

MORI S. STEFANO  sospesa al 14' st
MONTEBELLUNA
MORI S. STEFANO: Poli, Pozza, Prünster, Concli, Cristelotti, Dal Fiume, Deimichei, Sceffer, Libera, Tisi, Dossi I. All. Zoller. (A disposizione: Rossatti, Manica, Parise, Calliari, Benedetti, Tranquillini, Eisenstecken, Cunego, Bertolini E.).
MONTEBELLUNA: Baù, Cavallin (13' st Guzzo), Manfrin, Perosin, Bressan, Severgnini, Sartori (5' pt Sadio), Nicoletti, Cusinato, Giglio, Monachello (24' pt Masiero). All. Pasa. (A disposizione: Rigo, Fabbian, Frassetto, Garbuio, Sagui, Cecchel).
ARBITRO: Comunian di Biella (Assistenti: Dicosta di Novara e Fais di Vco).
NOTE: Recupero 1'pt. Ammoniti: Cristelotti, Concli (MSS); Bressan, Nicoletti (MO). Partita sospesa al 14' st, sul risultato di zero a zero, e successivamente rinviata per un infortunio occorso al direttore di gara.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,734 sec.
Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e video