domenica 22 marzo 2015
Serie D
Imperatrice timbra la vittoria sul campo del Kras Repen

Prima vittoria esterna nel campionato di serie D per il Mori Santo Stefano. Come accadde nel match d'andata è bastata una rete ai ragazzi di Davide Zoller per piegare il Kras Repen e mettersi in tasca l'intera posta in palio. Un successo, quello raggiunto dai tricolori in trasferta, che permette a Cristelotti e compagni di lasciare l'ultimo posto della classifica. Nella prima frazione i carsolini, reduci da due sconfitte consecutive, provano a fare la partita, ma Del Nero, Rabbeni e Gulic non monetizzano gli sforzi dei biancorossi. Prima dell'intervallo sono Knezevic da una parte (rete annullata per fuorigioco) e Tisi dall'altra (chiuso al momento del tiro da Spetic) a rendersi pericolosi. Nella ripresa il Kras Repen cerca di sbloccare il risultato, ma Knezevic colpisce un palo e Rabbeni non è preciso al momento del tap-in. Al 16' ecco l'episodio chiave della contesa: il portiere locale, Mosetti Casarotto, respinge corto un calcio di punizione lagarino e Mirko Imperatrice (nella foto) è il più lesto di tutti a spedire il pallone in fondo al sacco. La squadra di Anton Zlogar si getta tutta in avanti nell'ultima mezz'ora, ma i moriani di Zoller non si scompongono e tornano dal lungo viaggio a Monrupino con un bel sorriso da tre punti.

KRAS REPEN 0
MORI S. STEFANO 1
RETE: 16' st Imperatrice (M).
KRAS REPEN: Mosetti Casaretto, Simeoni, Slavec, Rondinelli (27' st Fross), Spetic, Del Nero, Maio (27' st Corvaglia), Gulic (12' st Ranic), Knezevic, Babichau, Rabbeni. All. Zlogar.
MORI S. STEFANO:
Poli, Pozza, Dal Fiume, Concli, Cristelotti, Sceffer, Eisenstecken (35' st Tranquillini), Libera, Dossi I., Tisi, Benedetti (15' st Imperatrice, 23' st Manica). All. Zoller.
ARBITRO: Colombo di Como (assistenti: Carimati di Lodi e Trinchieri di Milano).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,764 sec.
Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri