giovedì 22 giugno 2017
Promozione
Zoller: "Determinati per una Promozione d'alto livello"

Scatterà nel tardo pomeriggio di lunedì 17 luglio 2017, con la consueta consegna del materiale e la prima seduta d'allenamento sul sintetico di casa, la nuova stagione di Prima Squadra e Juniores Elite. Nella serata di martedì 20 giugno è stato presentato il nuovo staff tecnico tricolore che, fra le mura dello stadio "Comunale", ha incontrato tutti i giocatori che difenderanno i colori del Mori S. Stefano nei campionati di Promozione e Juniores 2017/18. A rimarcare, per primo, con grande soddisfazione l'ufficiale ritorno di Davide Zoller all'ombra di Montalbano, dopo lo storico triennio 2013-2016 che culminò nel 2014 con la bellissima ed indimenticabile promozione in serie D, è stato il direttore sportivo Pietro Addeo che ha salutato caldamente uno ad uno tutti i ragazzi accorsi presso il centro sportivo di via Lomba elencando pure i tre nuovi innesti (i ritorni del portiere Michele Poli, del difensore centrale Nicola Dal Fiume e dell'attaccante Marco Canali) perfezionati in grande sinergia con mister Zoller nel corso del mese di giugno.

La parola, poi, è passata al tecnico brentegano: "Una situazione abbastanza strana - ha esordito con un sorriso Zoller, affiancato dal suo vice Stefano Manica, dal confermatissimo preparatore dei portieri Fabrizio Magnabosco e dall'allenatore della Juniores Elite Davide Montagni - perché inizio una nuova avventura in un ambiente dove conosco già tutti. Il calcio sa regalare grandi successi e poi, solo un paio d'anni più tardi, portarti a cocenti delusioni. Sono tornato con grande voglia ed entusiasmo, ma con la convinzione di non commettere più certi errori. Azzeriamo tutto e ripartiamo. Ai più vecchi della rosa chiedo il consueto apporto e sostegno per chi debutterà in Prima Squadra, mentre ai più giovani consiglio umiltà e voglia di migliorare vicino agli elementi più esperti. Mi aspetto molto dai "giovani più vecchi", i classe 1997 e 1998, che conosco bene e saranno chiamati ad un salto di qualità dopo diverse annate in Prima Squadra. Ci attende un campionato di Promozione davvero difficile, simile ad un'Eccellenza, con Rotaliana, Benacense, Aquila Trento, ViPo Trento ed Alense che puntano in alto. Non sarà facile stare lì con loro, ma dobbiamo pensare a noi e fare il meglio possibile!".

A chiudere la serata le parole, dosate ed allo stesso tempo sempre ricche di passione, del presidente Luigi Bertolini. "Voglio innanzitutto ringraziare i mister precedenti. Con la Juniores ci siamo lasciati alle spalle una stagione da ricordare, mentre la Promozione purtroppo è stata troppo altalenante. Ringrazio mister Marco Martini, una persona splendida, per il lavoro compiuto, ma sono davvero contento di ritrovare Zoller perché sappiamo tutti quanto sia in grado di costruire e crescere lavorando con i giovani. Sono altrettanto felice di avere fra le nostra fila Montagni, che è stato un giocatore triclore, e già negli anni scorsi avevamo cercato di riportare a Mori. Qualcuno ci accusa di aver fatto poco mercato, ma è stata una scelta e non una necessità. Servirà coraggio per dare sempre più spazio ai nostri ragazzi in Prima Squadra. Non avranno il "nome" di altri giocatori che volevano venire al Comunale, ma non scommettere su di loro sarebbe stato un delitto sportivo dopo tanti e bellissimi successi ottenuti in ambito giovanile!"

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,434 sec.
Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e video